Come funziona

La Terapia Breve Strategica Sistemica è un approccio originale alla formazione e alla soluzione dei problemi umani.

“Come” funziona il problema, anziché “perché” esiste, è il focus clinico che contraddistingue il nostro approccio dalle convenzionali forme di terapia. I “perché” sarebbero numerose e mere ipotesi.

I protocolli elaborati dai ricercatori dell’approccio strategico breve sono applicati su migliaia di casi in ogni parte del mondo. Dalla sua origine lo studio di terapia breve strategica sistemica di Ancona in linea con il CTS di Arezzo riporta l’89% dei casi risolti e sta dimostrando che è possibile risolvere velocemente ed efficacemente la maggior parte di quelle vengono comunemente definite patologie mentali/psicologiche.

Dal nostro punto di vista quello che funziona indica come agire, invece tutto ciò che non funziona, proprio per la sua inefficacia, dovrebbe essere interrotto. Anche se non succede quasi mai, questo è valido anche per il nostro intervento. In questo modo si evita il rischio di diventare complici del problema da eliminare.

Si tratta di un intervento terapeutico breve (tra 10-20 sedute) che elimina sintomi e problema in maniera radicale e duratura. Il terapeuta strategico non usa etichette diagnostiche, poiché è interessato a ciò che “funziona” o/e a ciò che è “disfunzionale”, per la persona che chiede di ritornare a vivere bene la propria realtà.

La persona che chiede aiuto, dopo aver compiuto la sua Esperienza Emozionale Correttiva, si rende conto di potercela fare, acquisisce fiducia e ciò rende sempre più assertivi. Gli strumenti che si apprendono durante il percorso terapeutico, inoltre, rendono la persona capace di evitare errori passati, di riconoscere, gestire e affrontare in maniera risolutiva i possibili futuri problemi.

L’intervento strategico è di tipo attivo e prescrittivo, produce risultati già dalle prime sedute. Il terapeuta in linea con l’evoluzione della situazione, che di volta in volta porta il paziente, modifica la propria strategia.

La terapia breve strategica sistemica è sempre più usata nei contesti clinici, scolastici ed aziendali che negli ultimi anni sempre più spesso stanno richiedendo self-coaching interventi e attività atte al miglioramento personale.